<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: Le 10 Regole Fondamentali per Rallentare e Vivere la Tua Vita al Meglio

venerdì 15 ottobre 2010

 

Le 10 Regole Fondamentali per Rallentare e Vivere la Tua Vita al Meglio

La tecnologia ci fornisce di continuo degli innovativi strumenti in grado di farci risparmare tempo, ma è piuttosto buffo constatare come siamo poi inclini a utilizzare quel tempo per fare ancora più e più cose, con il risultato che le nostre vite divengono man mano più frenetiche e stressanti che mai.

Siamo abituati a correre talmente veloci che la nostra esistenza ci passa davanti senza che riusciamo a viverla e a goderla pienamente.

Tuttavia, fortunatamente, questo non è certo uno schema obbligato quanto piuttosto un’abitudine, un’adesione quasi istintiva ai modelli sociali che con più frequenza ricorrono attorno a noi. Se davvero lo vogliamo, fortunatamente, abbiamo la possibilità di scegliere di rallentare e decidere i ritmi della nostra vita.

Se il tuo attuale stile di vita è troppo frenetico e ciò ti rende stanco e stressato, perché non provare a rallentare?

Pensaci bene, cosa hai davvero da perdere?

Rallentare significa essenzialmente ritrovare un ritmo personale che ti consenta di godere appieno ogni singolo istante della tua vita, di esistere qui e ora senza muoverti con costante ansia e frenesia verso il prossimo compito o il sucessivo obiettivo.

Rallentare significa prenderti tutto il tempo necessario per apprezzare ciò che stai facendo nel momento, di qualsiasi cosa si tratti. Significa focalizzarti e dedicarti completamente alla persona con cui stai parlando, significa liberarti dall’ossessione del telefono e delle email, significa vivere in semplicità e godere i piccoli piaceri che già oggi riempiono la tua vita ma di cui spesso neppure ti accorgi, come un tramonto, un sorriso o un fiore.

Rallentare significa concentrarti su un’attività per volta, dedicandovi attenzione e amore, invece di cercare di destreggiarti tra più attività allo stesso tempo senza focalizzarti su nessuna di queste.

Rallentare è una scelta consapevole, una scelta che richiede coraggio, ma anche una scelta in grado di arricchire la tua vita, renderla più genuina e condurti verso la felicità più autentica.

Ecco allora cosa puoi iniziare a fare:

1. Fai di Meno.

E’ piuttosto arduo riuscire a rallentare se continui a cercare di destreggiarti tra innumerevoli attività. Al contrario, scegli consapevolmente di fare di meno. Focalizzati su ciò che per te è davvero significativo e prioritario e lascia perdere il resto. Prova a vivere in modo frugale, prova a cercare la pienezza nella semplicità e nella gioia dei piccoli piaceri.

2. Sii presente.

Prova non solo a rallentare, ma anche ad assumere e mantenere la piena consapevolezza di ciò che stai facendo nel singolo momento. Qui e ora. Sii presente e consapevole in ogni istante, focalizzato sul presente. Assapora il momento, rimani centrato e consapevole delle tue azioni, delle persone intorno a te e dell’ambiente che ti circonda. Se ti accorgi di stare pensando a qualcosa che è già accaduto o che potrebbe avvenire nel futuro... gentilmente riportati nel momento presente e vivilo nella sua pienezza.

3. Disconnettiti.

Impara a liberarti dalla costante ossessione del telefono o del Blackberry . Di tanto in tanto, prova a tenerlo spento o a lasciarlo a casa. Se sei solito lavorare diverse ore davanti al computer, cerca di ritagliare degli intervalli di tempo durante i quali puoi dedicarti ad altro. Essere costantemente connesso significa lasciare continuamente aperto un flusso potenzialmente stressante di informazioni, tale da interromperti, distrarti e condurti in uno stato di ansia e frenesia. E’ piuttosto arduo riuscire a rallentare quando sei sempre impegnato a controllare i messaggi in arrivo.

4. Concentrati sulle persone.

Molto spesso ci ritroviamo a trascorrere del tempo con parenti e amici, oppure ci incontriamo con dei colleghi, e pur essendo presenti fisicamente non siamo veramente lì con loro. Parliamo con loro ma siamo distratti da altri pensieri. Siamo lì, ma le nostre menti pensano a ciò che dobbiamo fare. Ascoltiamo, ma in realtà stiamo pensando a noi stessi e a ciò che vogliamo dire. Nessuno di noi è immune da questo comportamento, ma con uno sforzo consapevole hai l’opportunità di spegnere per un momento il mondo esterno a te e dedicarti esclusivamente alla persona con la quale ti trovi. Questo significa riuscire a essere presente per il prossimo, significa vivere intensamente un incontro, significa connettersi in profondità con altre persone, non semplicemente incontrarle. In tal modo, attraverso la consapevolezza del presente anche un breve momento può acquistare una profonda intensità.

5. Ammira la natura.

Molti di noi trascorrono gran parte del proprio tempo nell’ambiente chiuso di un’auto, un autobus o un ufficio. Spesso il nostro tempo all’aria aperta si limita a pochi passi durante l’intero giorno. Al contrario, prova a prenderti il tempo per vivere parte della giornata all’aperto, prova ad osservare da vicino la natura, fai un respiro profondo quando l’aria è fresca e pulita, vivi e gusta in pieno la meraviglia dell’acqua e dell’ambiente. Fai in modo che le attività all’aperto siano parte integrante delle tue giornate.

6. Mangia più lentamente.

Ingerire alimenti con voracità e ingordigia conduce esclusivamente all’accumulo di peso eccessivo e alla rinuncia del genuino piacere del cibo. Prova allora a mangiare lentamente. Sforzati, pensaci quando sei a tavola. Cerca di essere consapevole di ogni singolo boccone. Apprezza il sapore e il profumo del cibo. Riuscire a mangiare lentamente comporta il duplice beneficio di avvertire il senso di sazietà ingerendo minori quantità di cibo e di gustare al meglio l’intimo sapore di ogni pietanza.

7. Guida più lentamente.

Guidare velocemente è una delle abitudini più comuni nel nostro mondo che tende a muoversi con continua frenesia ed impazienza. La guida veloce è causa di incidenti, stress e spreco di benzina. Prova allora a rallentare anche quando sei al volante, cerca di apprezzare l’ambiente che ti circonda quando sei alla guida, fanne un piacevole momento durante il quale contemplare la tua vita e osservare il mondo che ti scorre intorno. La guida diventerà più sicura e infinitamente più piacevole. E risparmerai benzina!

8. Trova piacere in ogni cosa.

Se riesci ad essere presente nel singolo momento, qualsiasi cosa tu stia facendo, riuscirai gradualmente ad apprezzarne l’intima gioia, individuandone ogni aspetto piacevole. Lavare i piatti, per esempio, è un’attività che viene in genere vissuta come un’incombenza da sbrigare alla svelta per passare in fretta a qualcosa di più divertente. Prova invece a essere presente anche quando lavi i piatti, ad esempio, cerca di trovarvi gli aspetti più piacevoli. Senti la sensazione dell’acqua sulle tue mani, il contatto con il sapone, la superficie liscia dei piatti. Assumendo una diversa prospettiva, anche lavare i piatti può diventare un’attività piacevole, così come possono diventarlo tante altre faccende domestiche o attività manuali. La tua intera esistenza può diventare molto più piacevole se impari ad adottare questa semplice abitudine.

9. Fai una cosa per volta.

Esattamente il contrario del multi-tasking. Svolgere più attività allo stesso tempo è controproducente e stressante. Focalizzati su una cosa per volta. Quando avverti l’urgenza di dedicarti ad altro, semplicemente rallenta, respira profondamente e torna a concentrarti su ciò che stai facendo.

10. Respira.

Quando realizzi che stai andando troppo di fretta e ti senti stressato, prova a fermarti per un attimo e cerca di inspirare lentamente e in profondità. Fai un respiro, rilassati, senti l’aria che entra dolcemente nei tuoi polmoni. Fai altri 2-3 respiri, con lentezza e profondità. Senti come lo stress scivola via dal tuo corpo. Focalizzandoti su ciascun respiro sarai in grado di ricondurti nel momento presente e viverlo in tutta la sua unicità.

Etichette: ,






<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]