<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: Come Placare i Tuoi Pensieri Durante la Meditazione

mercoledì 24 novembre 2010

 

Come Placare i Tuoi Pensieri Durante la Meditazione

Uno degli ostacoli principali per quanti cercano di avvicinarsi alla meditazione è la difficoltà a calmare la propria mente e tenere a freno il turbinio di pensieri che costantemente la invadono.

Proprio quando chiudiamo gli occhi e cerchiamo di svuotare e rilassare la nostra mente, questa inizia a divagare e ad aggrovigliarsi in una matassa di pensieri: “Cosa praparerò per cena? Devo pagare la bolletta del gas. Più tardi devo telefonare a mamma. Chissà che film fanno in TV questa sera? Domani a lavoro ho una riunione importante”.... e così via.

L’insorgere di pensieri di questo tipo durante la meditazione è un fenomeno piuttosto comune. Come fare per liberarsene e riuscire a placare la nostra mente, rendendo la meditazione un’esperienza intensa e piacevole?

1) Occupati prima dei tuoi impegni

Per evitare che i pensieri e le ansie legate a ciò che devi fare ti assalgano durante la meditazione, prima di iniziare a meditare occupati delle cose più urgenti che hai da svolgere, per es. terminare un lavoro o preparare la merenda ai tuoi figli. Compila poi una lista di tutto ciò che devi ancora fare e confida che ogni tuo impegno di cui devi ricordarti è stato trascritto e catturato in quella lista. A questo punto siediti in disparte e preparati per meditare.

2) Ascolta della musica rilassante

Il potere della musica durante la meditazione è per molte persone di notevole beneficio. Se non riesci a placare la tua mente, prova dunque ad ascoltare in sottofondo dei cd di musica rilassante, in commercio ce ne sono molti. Ti aiuteranno a rilassarti, a liberare la tua mente dai pensieri e a mantenere consapevolezza durante la meditazione.

3) Crea il tuo spazio

Per la tua meditazione, individua un luogo tranquillo, ordinato e separato dagli ambienti in cui dormi o lavori. Se ti aiuta a rilassarti, poni intorno a te delle candele, incensi o cuscini. Selezionando uno spazio ben preciso dedicato alla meditazione ti aiuterà ad entrare in uno stato consapevole e rilassato ogni qualvolta ti ci recherai per meditare.

4) Concentrati sul tuo respiro

Il respiro è una componente fondamentale della meditazione. Respirare profondamente allenta le tensioni, rilassa i muscoli e aiuta la mente a distendersi. Prova semplicemente a concentrarti sul tuo respiro, senza cercare di trattenerlo o di guidarlo. Osserva il tuo respiro. Senza cercare di alterarlo o regolarlo. Ossservalo semplicemente mentre entra ed esce dal tuo corpo. Cerca di visualizzarlo mentre l’aria ti riempie i polmoni. Seguilo mentre esce. Lascia che sia naturale.

5) Pensieri

Quando realizzi che alcuni pensieri stanno attraversando la tua mente, semplicemente lasciali andare e concentrati di nuovo sul tuo respiro. Non tentare di fermare i tuoi pensieri, o di cancellarli all’istante. Mantieni consapevolezza e rimani presente. Lascia trascorrere i tuoi pensieri, rimani spettatore. Osserva, non giudicare, non seguire la matassa dei tuoi pensieri. Rimani con il tuo respiro.

6) Meditazioni guidate

Non sono un sostenitore dei programmi di meditazione guidata, tuttavia per molte persone rappresentano uno strumento efficace per acquisire e mantenere consapevolezza durante la meditazione. In questi programmi audio, la voce di una persona guida la tua esperienza meditativa, dicendoti cosa vedi, cosa senti, quali sono le tue sensazioni e così via. Poichè sei impegnato e concentrato ad ascoltare la voce del programma, non hai la possibilità di distrarti con altri pensieri.

La meditazione è uno strumento meraviglioso. Non lasciare che i pensieri e la mente ti impediscano di meditare. Impara a gestire i pensieri quando si presentano. Con la pratica realizzerai ben presto che non è affatto difficile e che potrai agevolmente placare la tua mente rendendo la meditazione un’esperienza profonda e appagante.

Etichette: ,






<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]