<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: 11 Modi Creativi per Non Diventare un Maniaco del Lavoro

lunedì 30 agosto 2010

 

11 Modi Creativi per Non Diventare un Maniaco del Lavoro

La nostra cultura celebra i maniaci del lavoro. Tutti noi abbiamo sentito storie di persone che ogni giorno lavorano fino a tardi in ufficio o che non prendono mai vacanze.

Ma lavorare tanto non significa meritarsi un plauso o un premio speciale.

Lavorare troppo rischia di ridurre la produttività,di limitare la fantasia creativa e di incidere negativamente sui rapporti con amici e familiari.

Non mi si fraintenda, perseguire la propria passione è un dono meraviglioso e non c'è proprio nulla di male a dedicarsi anima e corpo su progetti che ci entusiasmano.

Tuttavia, è essenziale prendere delle pause. Sia che lavori da casa o in un ufficio, prenderti delle pause è fondamentale per nutrire e stimolare il tuo spirito creativo.

Ecco allora alcuni modi creativi per evitare di diventare un maniaco del lavoro.

1. Stabilisci dei Limiti ben Definiti.

Assicurati che il tuo orario di lavoro sia coerente con i limiti che hai deciso di porti. Per esempio, se il tuo orario di lavoro è 08:00-5:00, assicurati di lasciare l'ufficio per le 5. Non trattenerti oltre.

2. Dormi a Sufficienza!

"Se si incontra qualcuno che agisce come un pazzo, c'è una buona probabilità che la persona soffra di privazione del sonno." ~ Jason Fried e David Heinemeier Hansson

Restare alzato fino a tardi a lavorare su un progetto e poi alzarsi alle 5 del mattino per andare in ufficio non è una buona strategia. La mancanza di creatività, il morale a terra e l'irritabilità sono alcuni tratti tipici di persone che dormono poco.

3. Disconnettiti da Internet.

Per sviluppare idee illluminanti non ti è necessaria una connessione a internet. E 'incredibile cosa può accadere quando si passa da dietro lo schermo del computer alla vita reale. Spesso le idee migliori vengono proprio quando facciamo una doccia, una passeggiata, o quando cuciniamo, non mentre “lavoriamo”.

4. Trascorri del Tempo nella Natura.

Trascorrere del tempo in mezzo alla natura è un ottimo modo per ridurre lo stress, “staccare” dalla vita quotidiana e dalle mail in arrivo. Ritagliati del tempo nella tua giornata per andare fuori e goderti la vita all’aperto.

Per esempio, fai una passeggiata di mezz'ora tutti i giorni e rimani consapevole dell'ambiente che ti circonda. Non c’è alcun bisogno di andare di fretta. Prenditi il tuo tempo, cerca di scendere dentro di te e osservare la realtà circostante.

5. Trova il Tempo per gli Amici, la Famiglia e il Tuo Partner.

Se stai lavorando troppo, probabilmente stai sacrificando del tempo che invece potresti dedicare agli amici, alla famiglia e al tuo partner. Fare un lavoro che ami è estremamente importante, ma lo sono anche le persone che ti amano. Pensa a come impieghi il tuo tempo e pensa a ciò che è veramente importante nella tua vita.

Quando sei con la tua famiglia, i tuoi amici e il tuo partner, sii presente. Sforzati di esserci con tutto te stesso. Per esempio, se stai conversando con un amico, ascolta davvero e in profondità ciò che ti sta dicendo. Fagli sentire che ci sei.

6. Mangia Cibo Sano.

Uno degli effetti collaterali del troppo lavoro è il mangiare di più e in modo meno sano. Il cibo sano comprende, frutta, verdura e cereali. Prima di andare in ufficio, prenditi del tempo al mattino presto per preparare una sana colazione.

Ancora più importante, non mangiare mentre lavori. Mangia quando non lavori. Assaggia il cibo e goditi ogni boccone, lentamente: se si mangia il cibo in fretta, è molto più probabile che si finisca per mangiare di più e aumentare di peso.

7. Trova un Hobby.

Coltiva un hobby, preferibilmente qualcosa che non riguardi il tuo lavoro. Inizia a scandagliare tra i tuoi interessi. Ad esempio, puoi iniziare a correre, camminare, lavorare a maglia, leggere romanzi, o scrivere. Un hobby dovrebbe essere qualcosa che ti porta gioia, qualcosa in cui ci si possa perdere e trovare il proprio flusso creativo.

8. Ascolta il Tuo Corpo.

Se lavori troppo, inizierai presto a sentirsi stanco, irritabile e apatico. Tutti questi sintomi sono il segno che hai bisogno di rallentare. È essenziale saper ascoltare il proprio corpo. Quando ascolti il tuo corpo, puoi capire facilmente quando hai bisogno di riposo supplementare.

9. Analizza costantemente i tuoi Obiettivi e il tuo Scopo nella Vita.

E 'importante analizzare continuamente i tuoi obiettivi, il tuo scopo di vita e i tuoi comportamenti. Per esempio, se rimani costantemente fino a tardi in ufficio, compromettendo i rapporti personali con le persone che ami, prova a domandarti:
• Perché sto facendo questo?
• Qual è l'obiettivo finale?
• I miei comportamenti sono sani?

10. Continua a Coltivare Sane Abitudini.

Riuscire a sviluppo abitudini salutari non è qualcosa che si realizza dal giorno alla notte. Lavorando su un piccolo cambiamento nel comportamento di tutti i giorni, è possibile apportare grandi cambiamenti nel lungo termine. Ad esempio, invece di controllare la posta elettronica ogni cinque minuti, prova a controllarla 3 volte al giorno.

Inoltre, prova a introdurre piccole modifiche alla tua routine quotidiana, come dedicare una mezz'ora all’attività fisica tutti i giorni, preparare i tuoi pasti e essere presente quando trascorri del tempo con amici e familiari.

11. Unisciti agli Altri.

Se pensi di essere un maniaco del lavoro, avvicinati a chi invece ritieni abbia uno stile di vita più equilibrato. Se pensi che lavorare troppo stia avendo un impatto negativo sulla tua vita, fai qualcosa per il problema. Abbiamo solo una vita. Proviamo a viverla al meglio e a prenderci cura di noi stessi.

Etichette: ,






<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]