<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: La Gioia di Far Risplendere gli Altri

mercoledì 16 febbraio 2011

 

La Gioia di Far Risplendere gli Altri

C'è un modo incredibilmente rapido ed efficace per riprendersi da un'overdose di egocentrismo: condividere ciò che abbiamo con gli altri e aiutarli a risplendere.

Tuttavia, nel momento in cui c'è l'opportunità di avvicinarci e stringere un legame più stretto con gli altri, sembra piuttosto semplice auto-sabotarsi.

Pensieri come "Ce la posso fare da solo", "Chiedere aiuto è un segno di debolezza", "Perché dovrei dare una mano se nessuno aiuta me?" ci portano inevitabilmente sulla desolata via dell'isolamento, impoverendoci umanamente e precludendoci i meravigliosi doni che l'interazione con gli altri può offrirci.

E finiamo per perdere quella fantastica opportunità di creare cose grandiose che si presenta quando uniamo le forze con il prossimo.

Riconoscere la grandezza che risiede negli altri non è soltanto un'opportunità, ma è qualcosa di profondo che contribuisce a farci sentire bene.

C'è più di un motivo per cui aiutare gli altri a risplendere è di enorme beneficio sia per noi che per il mondo che ci circonda. Eccone alcuni:

1. Crescere insieme ti fa sentire bene.

La vita non è una performance da solisti, ma un'emozione di gruppo. Vissuta al meglio, la vita è una serie meravigliosa di interazioni e relazioni con il prossimo. In fondo, è relazionandoti con il prossimo che puoi davvero conoscere te stesso. Condividendo con gli altri le tue gioie e aiutando il prossimo a brillare, potrai arrivare a conoscere bene i tuoi punti di forza e le tue aree di miglioramento. Ogni gruppo trae la propria forza dalla meravigliosa unicità dei singoli.

2. Condivisione è felicità.

"La felicità è reale solo quando viene condivisa". Nel film Into the Wild il protagonista Chris McCandless realizza che la vera felicità è un dono da condividere con chi abbiamo vicino, altrimenti finisce per scivolare via come una manciata di sabbia nei nostri pugni. Ogni momento di gioia e felicità è amplificato quando viene condiviso. La prossima volta che ti senti felice, urlalo con tutta la tua forza a chi ti è vicino e impara a gioire dei successi altrui come se fossero i tuoi.

3. E' più bello insieme.

Insieme si è più forti e i successi sono più agevoli da ottenere. La somma delle nostre potenzialità è maggiore del talento di ciascuno di noi. Cooperare, aiutare il prossimo quando è in difficolta e aiutarlo a crescere non tolgono nulla al valore che tu hai da offrire come singolo: gli altri ci integrano e amplificano il nostro contributo. Ciascuno dei nostri doni è come una pietra preziosa: quando viene lavorato a regola d'arte, la sua bellezza aumenta.

4. Dare è contagioso.

Le forme convenzionali attraverso cui "diamo" in genere includono le donazioni di denaro o le attività di volontariato. Queste iniziative sono certamente straordinarie e lodevoli, tuttavia c'è una forma ancora più semplice di "donarsi" che possiamo mettere in pratica ogni giorno: il riconoscimento. Incoraggiare il prossimo e riconoscerne i meriti è il modo più immediato, economico ed efficace per donare se stessi al prossimo. E donare crea un circolo virtuoso, quando riceviamo siamo più stimolati a dare e a sentirci più vicini al prossimo.

5. Far risplendere gli altri ci nobilita.

E' certamente lodevole uscire ogni tanto dallo schema di pensiero dei nostri problemi personali per espandere la nostra prospettiva verso il prossimo. Quando riconosci le capacità altrui e ti impegni per evidenziarle e svilupparle certamente ti sentirai meglio anche tu. Apprezzare il prossimo, fargli sentire che lo stimiamo e che siamo dalla sua parte è una sensazione meravigliosa e ci aiuta a ricordare bene ciò che davvero conta.

6. Quando fai brillare il prossimo anche tu risplendi.

Sembra un paradosso, ma guardando più a fondo in realtà non lo è. Concentrarsi sulle capacità degli altri non significa trascurare le proprie. Più riesci a ispirare grandezza negli altri, più sarai nobilitato e apprezzato. Quando contribuisci a far risplendere il prossimo, quella stessa luce è riflessa di rimando anche su di te. Più dai, più illumini la via del prossimo, più riesci a brillare anche tu. Contribuisci a qualcosa di più grande di te.





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]