<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: Come Trovare Nuovi Amici e Creare Autentiche Relazioni

lunedì 13 giugno 2011

 

Come Trovare Nuovi Amici e Creare Autentiche Relazioni

“L’amicizia è un’anima sola che vive in due corpi.” - Aristotele

Vivi mai dei momenti in cui senti il profondo bisogno di una spalla su cui appoggiarti, ma non hai nessuno vicino a te pronto a sostenerti?

Quei momenti in cui ti senti incompreso e con l'umore a terra, ma non hai nessuno con cui confidarti?

Quei momenti in cui ti domandi come sia possibile che, nonostante tu abbia così tanti contatti e nominativi sulla rubrica del telefono, ti senti comunque terribilmente solo al mondo?

La scorsa settimana mi sono sentito esattamente così.

Sentirsi Solo in un Mare di Amici

La scorsa settimana il mio umore non era al massimo a causa di alcuni piccoli problemi. Sentivo il bisogno di parlarne con qualcuno e a tal fine ho passato in rassegna i nomi dei miei amici: con disappunto ho realizzato che, poiché le 2-3 persone con cui mi confido normalmente erano all'estero per lavoro, non c'era nessun altro "amico" che ritenevo avrebbe saputo comprendermi e con cui mi sarei sentito pronto a confidarmi.

Non era la prima volta che provavo questa sensazione. Ci sono state in passato altre circostanze in cui mi sono sentito terribilmente solo, disconnesso e lontano dal resto del mondo, senza nessuno a cui appoggiarmi.

In quelle situazioni ho provato la netta sensazione che, per gran parte di noi, molti dei rapporti con tante persone intorno "vicine" non siano altro che "di facciata" e che gli amici veri si possano contare sulle dita di una mano.

Deve essere necessariamente così? Non possiamo forse essere in grado di approfondire le nostre relazioni con gli altri e portarle a un livello di connessione molto più intima e profonda? Possibile che con la stragrande maggioranza delle persone che conosciamo il rapporto debba ridursi a conversazioni formali o stereotipate, se non superficiali?

Cosa rende i nostri migliori amici tali? Come possiamo fare per creare delle relazioni che ci portino a considerare un'altra persona come qualcuno a cui confidare i nostri più intimi segreti e a cui rivolgerci quando siamo giù di umore?

Come estendere a tutte le persone intorno a noi il tipo di relazione che abbiamo con i nostri migliori amici?

Ecco alcuni pratici consigli per riuscirci:

1. Sii innanzitutto Tu il Migliore Amico per gli Altri

Pensa in primo luogo a cosa sai dare tu in un rapporto, prima di pensare a ricevere. Chiediti innanzitutto se tu ti comporti da migliore amico verso gli altri, prima ancora di domandarti perché gli altri non si comportano da migliori amici con te.

Come possiamo pretendere che gli altri siano i nostri migliori amici se noi non ci comportiamo come tali nei loro confronti?

Cambia il focus: inizia a donare anziché pretendere di ricevere.

2. Non Porti Limiti

Quando si tratta di creare relazioni autentiche, profonde e "reali" non sempre sussiste compatibilità con tutti. Le differenze caratteriali o legate alla personalità individuale, così come la diversità di valori, a volte limitano notevolmente la possibilità di andare in "profondità" nei rapporti con alcune persone.

Ma coloro con i quali puoi stringere intime e significative connessioni sono molti di più di quanto tu possa ritenere.

Lascia che il tuo intuito e la tua consapevolezza ti guidino serenamente nelle relazioni con il prossimo e ti aiutino a individuare le persone con le quali sussiste un profondo livello di sintonia.

Con tua sorpresa potrai scoprire che questa "affinità" spesso è presente anche con persone con cui abbiamo visioni di vita diverse o che appartengono a mondi e ambienti distanti dal nostro. Non porti alcun limite.

3. Fai il Primo Passo

Non aspettare che l'amicizia ti piova addosso. Valle incontro, crea tu le opportunità per far sbocciare e coltivare una meravigliosa amicizia.

In alcuni casi queste opportunità sono facilitate dal fatto che si ha la possibilità di crescere insieme ad altri in un determinato contesto: il quartiere, la scuola, un sport, poi il lavoro. Tutto ciò consente alle persone di conoscersi in modo approfondito e pone le premesse per lo sbocciare di intense amicizie.

Ma laddove tali contesti non esistono o non sono così rilevanti, sta a noi darci da fare, sta a noi creare le occasioni e sfruttare le opportunità per dare vita a nuove amicizie.

Non aspettare che siano gli altri a fare il primo passo, prendi tu l'iniziativa. Spesso le situazioni di stallo che precludono la nascita di nuove amicizie sono solamente dettate da inerzia e passività.

Datti da fare, non aspettare che gli amici arrivino, prendili per mano e falli entrare nella tua vita.

4. Conosci l'Altro

Affinché un'amicizia possa svilupparsi e progredire, è fondamentale innanzitutto creare un profondo spazio di fiducia. Ciò richiede impegno, costanza e passione. Ciò richiede la genuina volontà di interessarsi all'altro.

Il primo passo di questo percorso è darsi da fare per conoscere l'altro, come individuo unico con la propria personalità, i propri pregi e i propri difetti.

Per conoscere l'altro e creare un rapporto di fiducia serve a ben poco parlare con lui del tempo, di gossip o dell'ultimo film che avete visto al cinema. Questo genere di conversazioni sono senz'altro parte integrante e importante di ogni rapporto, ma poco aggiungono in termini di amicizia.

Per conoscere davvero l'altro, parla con lui dei suoi sogni, delle sue aspirazioni, delle sue paure e di ciò che pulsa nel profondo del suo cuore. Connettiti all'altro ai livelli più intimi.

La vera amicizia viaggia nelle profondità dell'animo.

5. Focalizzati sugli Aspetti Positivi

Nel momento in cui ti avvicini all'altro e inizi a conoscerlo, potresti scoprire aspetti della personalià altrui nei quali non ti ci ritrovi affatto. Non lasciare che questo impedisca all'amicizia di sbocciare.

E' praticamente impossibile trovare persone che condividano in tutto e per tutto le nostre idee e i nostri valori. La bellezza del mondo che ci circonda è data innanziutto dalla varietà e dalle diverse sfaccettature che caratterizzano ciascuno di noi.

Non lasciare che gli aspetti negativi dell'altro ostacolino la nascita di un'amicizia. Impara ad apprezzare anche questi aspetti e concentrati sui lati positivi dell'altro.

Sono infiniti gli elementi su cui poggiare una salda e profonda amicizia, sta a te vedere la realtà dalla giusta prospettiva: invece di focalizzarti sugli aspetti meno brillanti dell'altro e limitarti a criticarli, focalizzati sui suoi punti di forza e sulle sue qualità, supportandolo e incoraggiandolo per migliorarne i punti deboli.

6. Condividi la Tua Vita

Un amicizia profonda e autentica richiede che ci si doni completamente all'altro. Questo significa innanzitutto condividere con l'amico le nostre emozioni, i nostri sogni e i nostri dolori.

Stabilire una relazione autentica e profonda significa far entrare l'altro nella nostra vita, senza tenerlo confinato all'esterno e facendolo entrare solo a nostro piacimento.

Lascia che l'altro ti conosca in profondità, lasciagli scoprire cosa c'è nella tua mente e nel tuo cuore.

Sii con il tuo amico sempre aperto e onesto, è l'omaggio più profondo che puoi rendere all'amicizia.

7. Sii Parte della Vita dell'Altro

La creazione di un rapporto di fiducia con un amico nasce dalla dedizione e dall'impegno. Il modo migliore per riuscirci è quello di essere parte integrante della vita dell'altro.

Questo significa interessarsi attivamente alle vicende del nostro amico, mandargli un sms per sapere dove si trova o cosa sta facendo, telefonargli per chiedergli come sta, darsi da fare per incontrarlo regolarmente, e così via.

Impegnati per diventare parte integrante della vita dei tuoi amici, diventa un loro punto di riferimento, accompagnali in tutte le tappe fondamentali e indimenticabili della loro vita.

8. Lasciati Avvicinare nei Momenti Bui

Questo può sembrare un aspetto secondario, ma credo che in realtà sia estremamente importante.

Se il tuo obiettivo è quello di costruire una relazione autentica e profonda con un'altra persona, devi essere totalmento aperto con lei. Questo significa condividere con l'altro non soltanto i momenti felici e positivi, ma anche i momenti negativi, quelli in cui ti senti depresso o di cattivo umore.

Le fasi in cui la mia amicizia con gli altri è davvero progredita si sono verificate quando ho condiviso con loro le mie frustrazioni e le difficoltà che stavo affrontando. Così facendo, ho dato la possibilità ai miei amici di conoscere la parte più autentica e genuina della mia personalità, di vedere e toccare le corde del mio animo.

E questo ha rappresentato un occasione meravigliosa per rinsaldare e fare crescere la nostra amicizia.

9. Sii Presente Quando l'Altro Ha Bisogno di Te

Così come ti aspetti che gli altri ti siano vicini quando ne hai necessità, preoccupati di essere presente quando un tuo amico ha bisogno di te.

Ciò accade quando attraverso azioni e fatti concreti dimostri a un amico la tua vicinanza e il tuo supporto.

Le azioni parlano ben più forte delle parole. Supporta i tuoi amici nei momenti di difficoltà, aiutali senza giudicarli o condannarli se hanno sbagliato.Nei momenti di difficoltà ciascuno di noi ha bisogno della comprensione di un amico più di ogni altra cosa.

Sii vicino ai tuoi amici quando ne hanno bisogno, cerca di comprenderne le esigenze. A volte l'altro può aver bisogno semplicemente di un orecchio che lo ascolti, a volte di una spalla su cui piangere, altre volte ancora può aver bisogno di un consiglio. Impara a riconoscere i bisogni dell'altro e rimanigli vicino nelle circostanze avverse.

10. Focalizzati su Coloro che Contraccambiano i Tuoi Sforzi

Nei tuoi tentativi di avvicinarti e conoscere l'altro, ci saranno inevitabilmente situazioni in cui i tuoi sforzi non saranno corrisposti. Alcune persone ti diranno che sono troppo impegnate per conoscerti, altri non ti risponderanno, altri ancora saranno scortesi o maleducati con te.

Non curartene. Fa tutto parte della vita. Molte persone forse non hanno piacere di avvicinarsi agli altri e preferiscono stare da sole. O forse si trovano in una fase della propria vita in cui non intendono approfondire rapporti con altre persone e coltivare amicizie non è la loro priorità.

Rispetta le loro scelte. Anziché arrovellarti sui motivi per cui non corrispondono i tuoi sforzi, focalizzati invece su coloro che lo fanno e che si impegnano ad averti come amico. Fai in modo che coloro che si danno da fare per rafforzare la vostra amicizia sappiano quanto apprezzate i loro sforzi e la loro vicinanza.

Esalta l'amicizia, celebrala e vivila ogni giorno come il più bello dei doni.

Etichette:






<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]