<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: Come Rendere Meraviglioso Ogni Singolo Momento

mercoledì 9 novembre 2011

 

Come Rendere Meraviglioso Ogni Singolo Momento

Sono un profondo sostenitore dei benefici che derivano dal semplificare, dall’adottare dei ritmi più lenti, dal non complicarsi la vita con tante attività inutili e dall’essere meno impegnato... ma come comportarti se non hai la possibilità di fare tutto ciò?

Come agire se non sei nella condizione di rendere la tua vita meno complessa e caotica? Significa forse che sei condannato a un’esistenza infelice e stressata?

La risposta è no.

Anche nel bel mezzo di una vita complicata e impegnativa, hai la possibilità di illuminare il tuo presente e rendere meraviglioso ogni singolo momento.

Ecco come.

Normalmente le nostre esistenze si strutturano lungo due vie differenti.

Da un lato c’è la via della “normale” quotidianità, stressante, caotica e colma di impegni e doveri. Dall’altro lato c’è invece la via “rilassata”, che riusciamo ad adottare quando abbiamo a disposizione specifici momenti: una vacanza, una giornata in spiaggia o alle terme, un pic-nic al parco e così via.

Nella modalità rilassata in genere ci ritroviamo a pensare di meno e a percepire in modo più profondo la realtà esterna. Ci godiamo i raggi del sole sulla pelle, siamo più attenti ai profumi, percepiamo più intensamente le nostre stesse sensazioni. E’ un pò come tornare a quando eravamo bambini, poiché quella rilassata è la modalità che appartiene ai più giovani. Poi noi facciamo del nostro meglio per educare i nostri bambini a non abituarsi alla modalità rilassata, cosìcché potranno diventare buoni lavoratori e trovare un impiego stressante...

E quindi cresciamo ritrovandoci nella modalità caotica e stressata per la maggior parte del tempo durante la settimana, e siamo fortunati se riusciamo a ritagliarci un giorno o due per rilassarci e lasciar scivolare via lo stress.

Come possiamo cambiare tutto ciò? Come possiamo far sì che ogni istante della nostra esistenza, non solo le vacanze o l’ora di yoga, venga goduto e assaporato in modo lento, rilassato e tranquillo anche nel bel mezzo di uno stile di vita frenetico e potenzialmente stressante?

Non è difficile, è necessaria e sufficiente un pò di pratica.

Lo Stato Zen

Quando siamo rilassati, riusciamo in modo naturale a porre completa attenzione sulle nostre sensazioni e sul mondo che ci circonda: sentiamo il calore del sole e la brezza del vento, ascoltiamo i suoni dell’acqua e delle risate intorno a noi, ammiriamo i brillanti colori della natura, cogliamo i sorrisi nei volti delle persone e percepiamo distintamente il contatto dei nostri piedi con l’erba o con la sabbia.

Quando siamo rilassati, quando siamo nello stato zen, non attiviamo più i nostri pensieri, ma la nostra abilità di percepire e provare sensazioni. Le percezioni e le sensazioni del nostro corpo fluiscono nella nostra mente e ci inducono uno stato di relax e di serenità.

La buona notizia è che possiamo di nuovo imparare a vivere nella modalità rilassata anche nelle situazioni potenzialmente più stressanti e caotiche.

Prova a fare pratica. Inizia ora. Starai probabilmente leggendo questo post seduto al computer, per cui la tua mente è immersa nel mondo di internet.... ma il tuo corpo è nel mondo fisico, pronto a recepirne esperienze e sensazioni. Prova a percepire il contatto della tua schiena sulla sedia, cerca di avvertirne la forma e la sostanza, individua eventuali doloretti e cerca di adottare la postura più fluida e naturale. Assumi consapevolezza del contatto delle tue dita sul mouse e sulla tastiera. L’aria intorno a te è calda o fredda? Ci sono suoni e rumori che puoi percepire. I tuoi muscoli sono contratti? Il tuo respiro fluisce con naturalezza e in profondità?

Quando poni l’attenzione sulle tue sensazioni fisiche e ti focalizzi su di esse, riesci con naturalezza ad entrare in uno stato di relax, lasciando da parte il caos della quotidianità. Non sarai completamente rilassato, ma entrerai in uno stato mentale simile a quando sei effettivamente rilassato, magari sdraiato su una spiaggia o immerso in una seduta di meditazione.

Quando impari a fare questo, lo puoi fare ogni volta che lo desideri. Di fatto, puoi farlo sempre, in ogni istante.

Se stai facendo una doccia, cerca di avvertire le sensazioni dell’acqua che scivola sulla tua pelle, percepiscene la temperatura e volgi dolcemente l’attenzione al suono dell’acqua che scorre. Se stai mangiando, assapora lentamente ogni singolo boccone, percepisci il profumo del cibo e poni attenzione alla consistenza di ciò che mastichi.

Prova a fare lo stesso quando sei a lavoro, mentre parli al telefono, rispondi alle email, cammini o guidi per recarti a una riunione: nota le sensazioni che ti trasmette a livello fisico l’ambiente in cui ti trovi, presta attenzione ai colori della natura, ai suoni delle persone che si muovono attorno a te e al respiro che entra ed esce dal tuo corpo.

Fallo anche a casa, mentre ti dedichi alle faccende domestiche, cucini, accudisci i tuoi figli o ti prepari ad andare a lavoro. Fallo durante l’intera giornata, e ti ritroverai in un costante stato di relax e tranquillità.

Con la pratica, riuscirai a trasformare in un momento lieto e positivo qualsiasi cosa ti ritroverai a fare. La caoticità verra sostituita dalla tua capacità di essere presente, la fretta e l’ansia saranno rimpiazzate dalla calma e dalla serenità.

Vivrai la tua vita, anziché vederla scorrere davanti a te.

Traduzione libera e riadattata del post di Leo Babauta "Improve every moment"





<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]