<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: Buddha: 11 Nuove Frasi Illuminanti

martedì 20 marzo 2012

 

Buddha: 11 Nuove Frasi Illuminanti

“Nessuno può sfuggire la morte e l’infelicità. Coloro che si aspettano soltanto felicità nella vita, saranno delusi”. 

Dedica la tua vita alla felicità. Fai di tutto per esere felice e per aiutare le persone intorno a te ad essere felici. Ma mantieni sempre la consapevolezza che i momenti di infelicità sono parte integrante di ogni esistenza. Impara ad accettarli e ad affrontarli con fiducia, consapevole che dopo la pioggia il sole torna sempre a splendere.

“Le parole hanno il potere di distruggere e di guarire. Quando le parole sono sincere e gentili, possono cambiare il nostro mondo”. 

Non sottovalutare il potere delle parole. Ciò che dici, il modo in cui ti esprimi nei riguardi del prossimo, tutto questo può fare la differenza nei tuoi rapporti con gli altri. Presta attenzione alle parole che rivolgi a chi ti è vicino, bada bene a non ferire le persone che ami e non mancare di usare parole di riconoscenza a chi ti fa stare bene.

“Per quante parole sante tu possa aver letto, per quante tu ne possa aver pronunciato, cosa mai potranno fare di buono se non agisci in base ad esse?”

L’azione riveste la stessa importanza della teoria. Le buone intenzioni, i valori morali, i princìpi, non hanno alcun senso se non trovano applicazione pratica nella realtà di tutti i giorni. Non limitarti a teorizzare la realtà che vorresti vivere, ma datti da fare concretamente per realizzarla. Sei tu l’artefice del tuo mondo.

“E’ meglio conquistare te stesso piuttosto che vincere mille battaglie. Quando conquisti te stesso, la vittoria è tua. Nessuno potrà togliertela, né angeli né demoni, né paradiso né inferno”.

Conosci te stesso. Ama te stesso. Assumi la consapevolezza che la causa ultima e l’unico ostacolo alla tua felicità sei soltanto tu. Indipendentemente da ciò che accade intorno a te, la tua felicità dipende esclusivamente dal tuo atteggiamento nei confronti della realtà che ti circonda. Non c’è nessun nemico da sconfiggere, nessuna battaglia da compiere. C’è soltanto la tua vita da celebrare.

“Migliaia di candele possono essere accese da una sola candela, senza che questa ne risulti intaccata. La felicità non diminuisce quando viene condivisa”. 

Come scrisse Tolstoj, “la felicità è reale soltanto se condivisa”. L’atto d’amore più grande e profondo che possiamo compiere nei confronti dell’intero genere umano è quello di condividere con gli altri la nostra felicità e darci da fare attivamente perché chiunque sia vicino a noi possa vivere appieno la sensazione di profonda felicità. Gli altri non sono il nostro limite, ma la nostra opportunità per rendere ancora più meraviglioso il mondo in cui viviamo.

“La vera pace viene da dentro. Non cercarla al di fuori”.

Pace, serenità, tranquillità, gioia e felicità. Tutto questo risiede dentro di te, devi soltanto imparare a riconoscerlo, assumerne consapevolezza e farlo tuo. Tutto questo non può essere comprato con il denaro, appreso con l’inganno o cercato lontano da te. Ogni volta che ti trovi a pensare che la tua felicità dipende dal raggiungimento di un obiettivo esterno, fermati e guarda dentro di te. Il qui e ora: questa è la tua occasione di felicità.

“Gli sciocchi aspettano il giorno fortunato, ma ogni giorno è fortunato per chi sa darsi da fare”.

L’alba di ogni nuovo giorno è l’occasione giusta per rendere eccezionale ed entusiasmante la tua vita. Ogni istante è il momento ideale per vivere la vita che desideri vivere, inseguire le tue passioni e fare della tua esistenza il capolavoro che hai sempre sognato. Non rimandare a domani, non vivere col freno tirato. Sii libero, ama, vivi con tutto te stesso. Senza paura.

"Tutto proviene dal nulla e da questa comunanza di origine deriva il dovere di fratellanza e di pietà verso tutte le creature".
Non siamo entità distaccate, avulse l’una dall’altra. Come cellule di un corpo, siamo distinti, ciascuno di noi ha la propria individualità, ma facciamo tutti parte di un unico grande organismo. Non sei solo. Tu sei tutto, sei parte dell’universo e dell’unico infinito mistero che ci avvolge.

“In questo momento, l’unico momento che esiste, il passato, il presente e il futuro sono contenuti. Il segreto del benessere del corpo e della mente consiste nel non piangere per il passato e nel non preoccuparsi per il futuro, e nel vivere il momento presento con saggezza e onestà”.

Il passato è come le pagine andate di un libro già letto. Fanne tesoro e abbandonalo. Il futuro ancora non c’è. Preparati ad affrontarlo e poi dimenticalo. Il momento da vivere è il qui e ora. L’unico momento in cui puoi davvero fare la differenza e rendere profondo omaggio alla tua esistenza è questo preciso istante.

“Dall’attaccamento sorge il dolore, dal dolore sorge la paura; per colui che è totalmente libero, non c’è attaccamento, non c’è dolore, non c’è paura”.

Il denaro, le cose, le relazioni, tutto ciò che gravita intorno a te: vivilo intensamente, succhiane il midollo, traendone il meglio, assaporandone il gusto piacevole. Ma non farne condizione per la tua felicità. Mantieni il distacco dalle cose, non diventarne schiavo. Tutto ciò di cui hai bisogno per essere felice è già parte di te.

“Neppure la morte è da temere per chi ha vissuto con saggezza”.

La morte è parte integrante del ciclo dell’esistenza. Senza morte non c’è vita. Accettala come come fase inscindibile del tuo essere, come l’apice e il culmine del tuo percorso esistenziale. Senza drammi, senza paura, semplicemente come il riposo del tuo io più profondo.

Etichette:






<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]