<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: 05/01/2012 - 06/01/2012

lunedì 21 maggio 2012

 

Come Imparare a Meditare Quotidianamente


"Meditare significa scoprire che la meta dell'esistenza è sempre raggiunta nell'istante presente".
 - Alan Watts

L'abitudine della meditazione è una delle esperienze più significative ed interessanti che io abbia mai vissuto.

Sorprendentemente, è anche una delle abitudini più semplici da adottare - si può fare ovunque, in qualsiasi momento, e avrà sempre benefici immediati.

Di quante abitudini si può dire lo stesso?

Mentre molte persone pensano alla meditazione come qualcosa che si possa fare esclusivamente con un insegnante o in un centro zen, la realtà è che la meditazione può essere semplice come prestare attenzione al tuo respiro mentre sei seduto in auto o in treno, o mentre cammini o fai la doccia.

Se sei occupato, sono sufficienti soltanto uno o due minuti. Non c'è scusa per non farlo: quando si è in grado di semplificare, anche la meditazione può diventare agevolmente un'abitudine.

Perchè meditare?

Perché fare della meditazione una pratica quotidiana? Ci sono innumerevoli ragioni, ma di seguito puoi trovare le mie preferite:

- Allevia lo stress e aiuta a rilassarti.

- La consapevolezza può essere praticata in ogni momento della giornata.

- La consapevolezza aiuta ad assaporare la vita, a cambiare le tue abitudini, ad imparare a vivere semplicemente e lentamente, ad essere presente in tutto quello che fai.

- La meditazione ha enormi benefici mentali, come maggiore attenzione, felicità, memoria, autocontrollo, rendimento scolastico e altro ancora.

- Alcune ricerche sulla meditazione hanno indicato che essa può avere benefici per la salute, compresi il miglioramento del metabolismo, la frequenza cardiaca, la respirazione, la pressione sanguigna e altro ancora.

In realtà, alcuni dei migliori benefici della meditazione sono difficili da definire – inizi semplicemente a comprendere meglio te stesso, per esempio, e raggiungi un livello di consapevolezza di te che non hai mai avuto prima.

Più semplicemente, sedersi per pochi minuti di meditazione rappresenta un'oasi di calma e relax che raramente possiamo trovare nelle nostre vite in questi giorni.

Come fare della meditazione una pratica quotidiana

1. Impegnati per soli 2 minuti al giorno.

Questo è molto importante. La maggior parte delle persone pensa di dover meditare per 15-30 minuti. Ma questa non è una prova di quanto a lungo sei in grado di meditare - stiamo cercando di formare un’abitudine. E per farlo, prova a iniziare con soli due minuti. Troverai molto più facile iniziare in questo modo, e formare un’abitudine è piuttosto semplice se si inizia con semplici piccoli passi.

2. Scegli un momento della giornata.

Non un’ora esatta del giorno, ma un momento generale, come la mattina quando ti svegli o durante la pausa pranzo. Lega la pratica meditativa a qualcosa che già fai regolarmente, come bere la tua prima tazza di caffè, lavarti i denti, pranzare, o rientrare a casa dal lavoro.

3. Trova un posto tranquillo.

A volte è meglio la mattina presto, prima che il resto della tua famiglia si svegli e faccia un sacco di rumore. Altri potrebbero trovare il posto ideale in un parco o sulla spiaggia o in un qualche altro ambiente rilassante. E davvero non importa dove - fino a quando ci si può sedere senza essere disturbati per qualche minuto.

4. Siediti comodamente.

Non preoccuparti troppo di come devi stare seduto, cosa indossare, dove sederti, e così via. Personalmente mi piace mettermi seduto su un cuscino sul pavimento, con la schiena appoggiata a un muro. Altri invece preferiscono sedersi comodamente a gambe incrociate. Altri ancora possono sedersi su una sedia o un divano, se stare seduti sul pavimento risulta scomodo.

5. Concentrati sul tuo respiro.

Quando inspiri, segui il tuo respiro attraverso le narici, poi in gola, poi nei polmoni e nel ventre. Siediti dritto con la schiena, tieni gli occhi aperti e presta attenzione al tuo respiro. Se preferisci chiudere gli occhi, va bene. Mentre espiri, segui il tuo respiro mentre si espande nel mondo. Se ti rendi conto che la tua mente sta vagando, riporta gentilmente la tua attenzione sul respiro.
E questo è tutto. E 'una pratica molto semplice, ma se riesci a metterla in pratica due minuti al giorno per un mese ne avrai un’abitudine quotidiana.

Espansione della pratica

Stando seduto e prestando attenzione al tuo respiro è veramente semplice praticare la consapevolezza. E 'un modo per allenarsi a concentrare la tua attenzione.

Dopo aver praticato un pò seduto in uno spazio tranquillo, è possibile espandere la tua pratica della consapevolezza:

- Quando ti senti stressato, prenditi un minuto per prestare attenzione al tuo respiro, e torna con la mente al momento presente.

- Prova a fare una passeggiata, e invece di pensare alle cose che devi fare dopo, presta attenzione al tuo respiro, alle sensazioni del tuo corpo, alle cose intorno a te.

- Quando mangi, mangia, e focalizza la tua attenzione sul cibo, sulle tue sensazioni e su l’effetto che il cibo ha su di te mentre lo ingerisci.

- Prova a sperimentare un rituale consapevole come bere il tè, dove puoi concentrare la tua attenzione sui tuoi movimenti, il modo in cui prepari il tè, come lo bevi, l’attenzione che riponi sull’odore del tè, il modo in cui lo assapori.

- Lava i piatti e spazza il pavimento consapevolmente.

Questo, naturalmente, è solo l’inizio. La meditazione è un universo infinito tutto da scoprire.

Etichette: ,


giovedì 17 maggio 2012

 

13 Cose che Soltanto i Veri Amici Fanno -



"Il mio migliore amico e' colui che tira fuori il meglio di me." - Henry Ford

Man mano che cresciamo, ci rendiamo conto che diventa sempre meno importante il numero degli amici rispetto alla qualita', alla sincerità e all'autenticita' degli stessi.

In fin dei conti, la vita è un po' come una festa. 

Si invita un sacco di gente, alcuni se ne vanno presto, altri restano per tutta la notte, alcuni ridono con te, altri ridono di te, e alcuni si presentano alla festa molto tardi. 

Ma alla fine, dopo il divertimento, solo alcuni rimangono per aiutarti a ripulire il casino. E il più delle volte, non sono le stesse persone che hanno creato quel casino. Questi sono i tuoi veri amici nella vita. Loro sono quelli che contano di più.

Ecco 13 cose che i soltanto i veri amici fanno:

1. Affrontano insieme a te i tuoi problemi.

Una persona che ti conosce e ti ama veramente - un vero amico - è qualcuno che vede il dolore nei tuoi occhi mentre tutti gli altri sanno osservare soltanto il sorriso sul tuo viso. E tieni a mente che un vero amico non e' qualcuno che risolve i tuoi problemi al posto tuo, ma qualcuno che sceglie di affrontare i tuoi problemi insieme a te.

2. Danno sempre tutto quello che possono perché ti hanno veramente a cuore.

Una delle maggiori sfide nei rapporti deriva dal fatto che molti di noi entrano in una relazione al fine di ottenere qualcosa in cambio. Cerchiamo di trovare qualcuno che sia in grado di darci qualcosa, in un modo o nell'altro. In realtà, l'unico modo per far durare un rapporto, e ricavarne reciprocamente gioia a lungo termine, e' cercare di concepire le nostre relazioni come una realta' nella quale andiamo a dare, piuttosto che a ricevere. Se entrambe le parti interpretano il rapporto in questo modo, il risultato sara' una relazione di reciproco dare e avere incentrata su generosita', spontaneita' e altruismo.

3. Fanno sempre in modo di trovare del tempo per te.

E 'ovvio, ma un rapporto in cui non si riesce a trovare del tempo per l'altro e' un rapporto che sta andando incontro a dei problemi. Non si dovrebbe mai lottare per conquistare un posto nella vita di qualcuno. Non forzate mai nessuno a fare spazio nella sua vita per te, perché se veramente stai a cuore a qualcuno, questi ci pensera' da solo a trovare del tempo per te.

4. Proprio come te, nei rapporti di amicizia amano la libertà.

Un rapporto sano mantiene le porte e le finestre spalancate. In una relazione ricca e armoniosa circola molta aria, ci sono ampi spazi e nessuno vi si sente intrappolato. Questo e' l'ambiente in cui le amicizie prosperano. Tieni le porte e le finestre aperte. Se le persone a cui tieni vogliono davvero essere nella tua vita, tutte le porte e le finestre aperte del mondo non le faranno certo andare via.

5. Comunicano con te in modo chiaro e diretto.

E' stato detto molte volte, ed è indubbiamente vero: una buona comunicazione e' fondamentale per costruire e mantenere un rapporto che funzioni. Se provi del risentimento nei riguardi di un amico è necessario parlarne subito con lui, piuttosto che lasciare che il rancore cresca. Se sei geloso, è necessario comunicare in modo aperto e onesto affinche' possiate affrontare le tue insicurezze e gestirle insieme. Se hai delle aspettative in un rapporto, è necessario che tu le esprima per renderne l'altro consapevole. Se ci sono dei problemi, parlane. E' bello e facile parlare di cio' che va bene, ma per risolvere le difficolta' e i problemi e' necessario affrontarli. Insieme.

6. Ti vogliono bene per quello che sei senza cercare di cambiarti.

Tentare di cambiare una persona non funziona mai. Un vero amico è qualcuno che ti conosce veramente, con pregi e difetti, e ti ama per quello che sei. Non cambiare per cercare di piacere gli altri. Sii te stesso e le persone giuste apprezzeranno chi sei realmente. Se hai voglia di cambiare qualcosa in un tuo amico, prova invece a ricordarti tutte le cose belle che te lo fanno amare..

7. Sono sinceri con te e si aspettano sincerita' da te.

Non idealizzare gli altri. Non saranno mai all'altezza delle tue aspettative. Non gestire a tavolino le tue relazioni. Smetti di giocare. Una relazione puo' crescere solo se alimentata dalla genuinità. Non sottovalutare l'importanza dei sentimenti altrui, l'amore e l'amicizia possono regalare gioie meravigliose, ma anche provocare dolori infiniti quando sono feriti. Sii sempre onesto, aperto e disponibile.

8. Sono pronti al compromesso.

I veri amici si trovano a meta' strada. Quando c'è un disaccordo, cerca sempre di elaborare una soluzione che funzioni per entrambe le parti - un compromesso, piuttosto che rimanere rigido sulle tue posizioni e chiudere la porta a ogni possibilita' di venirsi incontro.

9. Ti sostengono nei momenti di cambiamento.

Le nostre esigenze cambiano con il tempo. Quando qualcuno ti dice: "Sei cambiato," non si tratta necessariamente di una cosa negativa. A volte vuol dire che sei cresciuto, maturato, o semplicemente divenuto più consapevole. Non scusarti per questo. Cerca invece di essere sempre aperto e sincero, spiega come ti senti e continua a fare cio' che in cuor tuo sai essere giusto.

10. Credono in te e nei tuoi sogni.

Credere in un'altra persona, e dimostrarglielo con i fatti e con le parole, puo' fare una grande differenza nella vita di questa persona. Le persone più' felici sono coloro che hanno accanto qualcuno che le incoraggia, le supporta e crede nei loro sogni. Sostieni coloro a cui vuoi bene, credi in loro, sostienili e incoraggiali nel raggiungimento dei loro sogni. Fai il tifo per loro e stagli accanto nella vittoria e nella sconfitta. A prescindere dal fatto che realizzeranno i propri sogni, la tua fiducia e il tuo supporto sono per i tuoi amici la cosa più importante.

11. Ti ascoltano con attenzione.

Presta attenzione a una persona e dimostragli che le sue parole contano sul serio: quella persona ne ricavera' stima, fiducia e ottimismo nell'affrontare il futuro. Spesso le persone intorno a noi non hanno bisogno dei nostri consigli, ma solamente di un orecchio che le ascolti e di semplici parole di incoraggiamento. Cio' che vogliono sapere e' spesso gia' da qualche parte dentro di loro. Hanno semplicemente bisogno di maturarne consapevolezza e il semplice fatto di parlarne a un orecchio amico puo' fare miracoli in tal senso.

12. Mantengono le promesse.

La tua parola vuol dire tutto. Se prometti di fare qualcosa, falla. Non promettere cio' che non puoi mantenere, non ingannare, non deludere le aspettative di chi crede in te. I veri amici mantengono sempre le promesse.

13. Ti rimangono vicino nei momenti più duri.

La triste verità è che ci sono alcune persone che ti rimarranno vicine soltanto fino a quando avranno bisogno di te. Quando non gli farai più comodo, se ne andranno. La buona notizia è che ti sarai liberato di persone che non meritavano di essere nella tua vita. Ne soffrirai, certo, ma avrai estirpato della erbacce dal tuo cammino. Chi ti ama ti restera' vicino nei momenti più duri e sara' li' pronto ad offrirti spontaneamente il proprio sostegno.

Etichette:


martedì 8 maggio 2012

 

7 Frasi da Ricordare Quando la Vita diventa Complicata



"Cadi sette volte, rialzati otto volte" - Proverbio Zen

1. I fallimenti sono situazioni temporanee che ci insegnano lezioni necessarie. 

Molto spesso le lezioni più importanti della nostra vita le apprendiamo dai nostri errori più gravi e dai nostri momenti di maggiore difficolta'.

I fallimenti servono proprio a questo: servono a crescere. Se non ci proverai avrai la certezza di non fallire, ma anche la consapevolezza che senza azione non c'e' progresso.

Quando sei nel dubbio, provaci sempre. O avrai successo o altrimenti apprenderai una lezione fondamentale.

2. Anche se ora non ne sei consapevole, stai facendo dei passi in avanti.

Forse non sei dove vorresti essere, ma se ci pensi bene, non sei più dove eri un tempo. Hai fatto dei progressi, hai compiuto dei passi in avanti, anche se oggi non riesci a riconoscergli il significato che meriterebbero.

Se hai dei momenti di debolezza o attraversi periodi in cui ti senti triste, accettalo con serenita' e consapevolezza. Tutto fa parte del tuo meraviglioso percorso di vita. Piangi, se ne senti il bisogno.

Il tuo cuore sa dove si trova la giusta direzione. Sfogati, asciugati le lacrime e riparti con sorriso, convinzione e fiducia verso un futuro ricco di gioia.

3. Il modo in cui ti senti quando sei stressato non è lo specchio della vera realtà.

Solo perché hai paura, non vuol dire che sei in pericolo. Solo perché ti senti solo, non significa che nessuno ti ama. Solo perché pensi di poter fallire, non significa che questo accadra'. Guarda oltre i tuoi dubbi e continua a cercare la verità.

Cerca di assumere consapevolezza del tuo flusso di pensieri e del chiacchericcio nella tua mente. Il modo per superare i pensieri negativi e le emozioni distruttive è quello di sviluppare opposte, emozioni positive che siano più forti e più intense.

Osserva dove vaga la tua mente e sostituisci i pensieri negativi con quelli positivi. Il sole splende sempre in qualche parte della tua vita.

4. Non è possibile cambiare ciò che ci si rifiuta di affrontare.

Puoi imparare importanti lezioni dai tuoi fallimenti e dai tuoi errori purche' tu sia disposto a rimetterti in gioco e a modificare i comportamenti che ti hanno condotto a quei fallimenti o a quegli errori.

Ci vuole molto coraggio per ammettere che si deve cambiare qualcosa nei nostri comportamenti e ancora più coraggio per accettare la responsabilità di voler davvero cambiare. L'aspetto più importante è fare il primo passo.

Il semplice atto di iniziare e fare qualcosa di concreto ti darà lo slancio necessario per ritrovarti presto in una spirale virtuosa di cambiamenti positivi.

5. Tu non sei cio' che ti è accaduto in passato.

Non importa quanto difficile, doloroso e buio sia stato il tuo passato, perche' il tuo futuro e' ancora un foglio bianco tutto da scrivere. Il tuo futuro non coincide con le tue vecchie abitudini.

Il tuo futuro non consiste nei tuoi fallimenti passati. Quando gli altri ti hanno trattato male, tu non sei come gli altri ti hanno trattato.

Tu sei solo chi credi di essere adesso, in questo preciso momento. Tu sei solo ciò che decidi di pensare, di fare e di essere adesso, in questo preciso momento.

6. Non ottenere quello che vuoi a volte può essere una benedizione.

Non ottenere quello che vuoi a volte è un meraviglioso colpo di fortuna, perché ti costringe a rivalutare le cose e a porle in una prospettiva differente, aprendo nuove porte a opportunità sconosciute e a informazioni che sarebbero altrimenti trascurate.

Ricorda che alcune cose nella vita devono cadere a pezzi per poter costruirne di nuove, ancora più belle e importanti.

7. Nessun altro può farlo al posto tuo.

Continua a fare cio' che sai in cuor tuo essere giusto, sulla base dei tuoi valori e delle tue convinzioni. Lascia che i tuoi sogni siano più grandi delle tue paure e le tue azioni più forti delle tue parole.

Vivi per scelta, non per caso. Porta dei cambiamenti nella tua vita, non scuse. Non competere con gli altri, ma soltanto con te stesso. Scegli di ascoltare la tua voce interiore, non il caos delle opinioni di tutti gli altri.

E' la tua strada, e soltanto la tua. Altre persone potranno camminare al tuo fianco, ma nessuno potra' farlo al posto tuo.

Etichette: , ,


mercoledì 2 maggio 2012

 

40 Domande per Fare il Punto sulla Tua Vita


Molto spesso, ad aiutarti non sono le risposte che ti forniscono gli altri, ma le domande che poni a te stesso.

1. Cosa sei in grado di fare oggi che non sapevi fare un anno fa?

2. Ultimamente qual è stata la cosa a cui hai pensato di più ?

3. Proprio ora, in questo momento, cos’è che desideri maggiormente?

4. In ordine di importanza, quale ruolo riconosceresti ai seguenti aspetti della tua vita: felicità, soldi, amore, salute?

5. Quale parola descriverebbe meglio il modo in cui hai trascorso l’ultimo mese della tua vita?

6. Cosa ti motiva maggiormente in questo momento della tua vita?

7. In una sola frase, chi sei tu?

8. Per cosa vuoi essere apprezzato?

9. Se ti trasferissi dall’altra parte del mondo, cosa ti mancherebbe di più di ciò che hai oggi ?

10. Tra un anno in quali termini pensi che sarà differente la tua vita?

11. Quali sono le persone che ti fanno sentire a tuo agio?

12. Quali sono le caratteristiche che cerchi in un amico?

13. La paura di sbagliare cosa ti ha impedito di compiere?

14. Cos’è che hai sempre desiderato sin da bambino?

15. Cosa si frappone tra te e ciò che vuoi?

16. Cosa fai quando non ti senti felice?

17. Quando è stata la prima volta che hai realizzato che la vita non è poi così lunga?

18. Quali sono le cose a cui dovresti dedicare più tempo?

19. Quali sono i problemi che continui a rifiutarti di affrontare?

20. Cosa fai quando non sei d’accordo con quello che pensano la maggior parte delle persone?

21. Qual è il principale difetto che gli altri riconoscono in te?

22. Cos’è che nessuno potrà mai toglierti?

23. A cosa non potresti mai rinunciare?

24. Quando guardi al passato, cosa ti manca maggiormente?

25. Quale ricordo dell’ultimo anno ti fa sorridere di più?

26. Qual è il principale cambiamento che hai bisogno di realizzare nella tua vita?

27. Se non ora, quando?

28. Qual è la cosa che hai fatto di cui sei maggiormente orgoglioso?

29. Cos’è che recentemente hai imparato di nuovo su te stesso?

30. Cos’è che vorresti non dimenticare mai?

31. Quali sono le qualità che gli altri apprezzano di più in te?

32. Cos’è la cosa di cui sei maggiormente sicuro in questo momento?

33. Se potessi trasmettere un messaggio a un vasto gruppo di persone, quale messaggio invieresti?

34. Cos’è che avevi sempre detto che non avresti mai fatto e che poi invece hai fatto?

35. Riguardo a cosa hai cambiato opinione negli ultimi tempi?

36. Quali sono le attività che attirano la tua attenzione?

37. Se potessi tornare indietro nel tempo e dare un consiglio a te stesso da giovane, quale consiglio ti daresti?

38. Se sapessi che stai per morire, cosa faresti?

39. Quali sono le domande che ti poni più spesso?

40. Quali sono i buoni propositi che ti sei promesso di realizzare nel prossimo futuro?

Etichette: ,


This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]