<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: 07/01/2012 - 08/01/2012

mercoledì 25 luglio 2012

 

Le 10 Regole d'Oro della Coppia Felice


Trovare l'amore significa soltanto trovare la persona giusta?

Non credo.

Ritengo che trovare l'amore significhi anche e soprattutto trovare dentro di se' la forza, la volontà e l'entusiasmo per costruire e mantenere saldo un rapporto equilibrato, sereno e coinvolgente con la persona che amiamo. 

Sono dell'opinione che l'intensità' e la profondita' di un rapporto d'amore non possano essere valutate esclusivamente con riferimento alla passione e alle emozioni che generalmente accompagnano la nascita di un amore. 

Al contrario, se vogliamo in qualche modo "misurare" la qualità di un rapporto d'amore, e' necessario a mio giudizio valutare l'impegno che ciascuno degli innamorati nella coppia mette nel costruire un rapporto sano, attento, allegro, positivo e, soprattutto, duraturo nel tempo. 

Un rapporto sano, felice e saldo rappresenta una delle gioie più grandi della vita. 

Allora, a partire da oggi, perché non provare ad assumere il controllo del rapporto con la persona che si ama?

Ecco 10 semplici regole per riuscirci:

1. Non fate paragoni: ogni persona e ogni rapporto sono diversi.

Le persone non si innamorano di ciò che ti rende esattamente uguale agli altri, ma di ciò che ti rende diverso, unico nei tuoi pregi e nei tuoi difetti. Sii te stesso cosi' come sei, imperfettamente perfetto. Noi non siamo perfetti per tutti, noi siamo perfetti soltanto per quella ristretta cerchia di persone che davvero prendono il tempo di conoscerci e ci amano per ciò che siamo veramente.

Allora non commettere l'errore di confrontare il rapporto con il tuo partner con altri rapporti: ne' con i tuoi genitori o con i tuoi amici, ne' tantomeno con quella coppia che conosci superficialmente e la cui relazione sembra perfetta. 

Ogni coppia ha le proprie regole, i propri meccanismi e i propri equilibri. Non preoccuparti di paragonare il tuo rapporto a quello degli altri: concentrati sul tuo e datti da fare per renderlo speciale e meraviglioso.

2. Ascoltate l'altro apertamente, senza giudizio. 

E' fin troppo facile osservare qualcuno superficialmente e darne un giudizio frettoloso e altrettanto superficiale. Prova invece a darti il tempo necessario per conoscere davvero l'altro. Ciò che una persona mostra al pubblico è solo una piccola frazione di un iceberg nascosto in profondità. E il più delle volte, questo iceberg è solcato da crepe e cicatrici che corrono fino al centro della loro persona.

Non giudicare mai. Impara a rispettare e riconoscere i sentimenti del tuo partner. Prestagli attenzione. Cerca di essere sempre presente. Non sempre abbiamo bisogno di consigli. A volte tutto ciò di cui abbiamo bisogno e' un abbraccio, un orecchio che ci ascolti e un cuore che ci comprenda.

3. Condividete ciò che sentite nel vostro cuore.

Condividi ciò che sta accadendo nella tua mente e nel tuo cuore. Condividi i tuoi pensieri più profondi, i tuoi bisogni, i tuoi desideri, le tue speranze, i tuoi sogni e le tue paure. Una comunicazione aperta e la completa onestà sono di vitale importanza per una relazione sana. Trasmetti al tuo partner i tuoi pensieri e le tue emozioni, non pretendere e non aspettare che li conosca se tu non gliene parli.

L'informazione è ciò che mantiene fluida e perfettamente funzionante la comunicazione. Allora, inizia a comunicare in modo chiaro. Non cercare di leggere la mente altrui, e soprattutto non aspettare che gli altri riescano ad interpretare i pensieri che non esprimi.

4. Sostenetevi a vicenda nei momenti duri.

Fai in modo di esserci sempre, sia nei momenti di gioia che nei periodi più duri. Celebra con il tuo partner le sue vittorie e offrirgli conforto quando fallisce. Cerca di essere pronto a dargli sostegno in ogni circostanza, fai in modo che non si senta mai abbandonato.

Entrambi dovreste avere la certezza che potete fidarvi reciprocamente l'uno dell'altro, non solo nei momenti di felicita', ma soprattutto quando tutto il resto sembra perduto.

5. Siate leali.

Il vero amore e la vera amicizia non sono separabili. In entrambe queste relazioni al centro del rapporto troviamo due persone che sono fedeli, oneste e leali a vicenda anche quando sono lontane e separate.

Quando si tratta di rapporti, non tradire la fiducia che l'altro ripone in te non è mai un'opzione, ma una priorità. La lealtà è tutto.

6. Accogliete la verità.

Serenità significa poter riposare durante la notte sapendo che non hai calpestato o sfruttato nessuno per arrivare dove sei nella vita. Le bugie forse possono avere la meglio nel breve termine, ma nel lungo periodo e' sempre la verità ad uscirne vincitrice.

Allora abbraccia la verità, prova a vivere come se tutti sapessero e vedessero ciò che fai. Vivi in modo tale che quando gli altri rifletteranno sull'ideale di correttezza, integrità e affidabilità, penseranno a te.

7. Date valore al tempo che trascorrete insieme.

Nella coppia, prendetevi del tempo l'uno per l'altra. Con i nostri numerosi impegni spesso ci dimentichiamo di rilassarci e di goderci il bellissimo rapporto che abbiamo costruito. Prova allora a fare sempre in modo di dedicare del tempo di qualità alla persona che ami.

Indipendentemente dalla lontananza e dalle distanze, fai sentire al tuo partner che ci sei, che sei presente, attento ai suoi bisogni e alle sue esigenze. Ritaglia dei momenti speciali solo per voi di due almeno una volta alla settimana. Fate qualcosa di divertente.

Trascorrete del tempo insieme a parlare, facendo passeggiate, chiacchierando e ridendo in modo spensierato. Stacca dai problemi e dai pensieri della quotidianità e fai in modo di essere totalmente presente per l'altra persona.

8. Apprezzatevi a vicenda. 

Non perdere nessuna occasione per apprezzare apertamente gli aspetti che più ti piacciono del tuo partner. Solo perché siete una coppia, non pensare che quelle qualità siano un tuo diritto acquisito, da dare per scontato.

Elogia allora la tua dolce meta', condividine i successi e le gioie, sottolinea i suoi meriti e i suoi punti di forza. Sostienine i progressi ed esulta per le sue vittorie, incoraggiandone obiettivi, sogni e ambizioni.

9. Risolvete i contrasti con serenità.

Litigare rappresenta quasi sempre soltanto uno spreco di tempo e di energie. Il litigio e' un'occasione sprecata per trascorrere un piacevole momento di serenità. Allo stesso modo, le polemiche sterili non ti portano da nessuna parte e hanno soltanto la conseguenza di alimentare rancori e contrasti.
Se un aspetto del tuo rapporto con la tua dolce meta' ti turba, manifesta con tranquillità al tuo partner l'esigenza di affrontare l'argomento ed esponi il tuo pensiero in modo gentile e pacato. Questa e' la via migliore per risolvere contrasti e attriti.

Non irrigidirti nella tua posizione e non rinunciare a fare un passo indietro: questo non significa che non stai facendo valere le tue ragioni, ma semplicemente che hai compreso che la felicita' del tuo rapporto e' più importante del tuo bisogno di avere ragione.

10. Amate e rispettate innanzitutto voi stessi.

Il nostro primo e ultimo amore è innanzitutto l'amore verso noi stessi. Non fare affidamento ne' sul tuo partner, ne' su chiunque altro, per il raggiungimento della tua felicita' e della tua autostima. Soltanto tu sei responsabile di tutto ciò.

Se non sei tu il primo ad amare te stesso, perche' qualcun altro dovrebbe farlo? Ama la persona che sei, nel bene e nel male, e non smettere mai di cercare di migliorarti.
Vivi la tua vita con passione, intensità ed entusiasmo, apportando i cambiamenti che ritieni necessari non per piacere agli altri, ma perché in linea con cio' che ritieni giusto.

Etichette: , , ,


martedì 10 luglio 2012

 

8 Passi per Diventare una Persona Migliore (e Vivere più Sereno e Spensierato)



"Se vuoi cambiare il mondo, prova prima a migliorare e a trasformare te stesso." Tenzin Gyatso.

La premessa e' che ciascuno di noi e' gia' perfetto così com'e': straordinariamente unico con i suoi eccezionali pregi e i suoi meravigliosi difetti.

Ma anche la perfezione e' migliorabile, e non si tratta di un paradosso. 

Per sfruttare al massimo le nostre potenzialita' ciascuno di noi puo' lavorare sulle proprie aree di miglioramento, crescere come persona e vivere la propria esistenza al massimo delle possibilita'. 

Non solo: migliorare come persona significa anche acquisire consapevolezza che uno stile di vita più semplice e rilassato non e' un'utopia, ma una possibilità concretamente realizzabile.

Ecco 8 passi per riuscirci:

1. Smettila di giudicarti e apprezza la bellezza che risiede dentro di te. 

L'errore più grande che commettiamo quando proviamo a giudicare noi stessi e' che nel farlo non siamo affatto onesti. Nei nostri riguardi siamo durissimi, spietati, ci addossiamo colpe che non abbiamo e ci mortifichiamo in modo gratuito. Allora meglio lasciar perdere, no? Che motivo c'e' di entrare in questo gioco al massacro? 

Smetti allora di giudicarti e inizia ad apprezzare la meravigliosa persona che sei. Sii compassionevole innanzitutto verso te stesso prima che con gli altri, e non cedere alla tentazione di giudicarti. Non c'e' sfida più grande che riuscire ad essere a proprio agio rimanendo se stessi.

2. Tratta te stesso nel modo in cui vorresti che ti trattassero gli altri.

Amati! Se non sei innanzitutto tu stesso a volerti bene, chi altro dovrebbe volertene? Abbandona la tua insicurezza, smettila di denigrarti e inizia ad amarti puramente e profondamente. Sii te stesso, senza remore e senza giudizio. 

Il modo in cui tratti te stesso definisce il modo in cui ti tratteranno gli altri. Ama la meravigliosa persona che gia' sei, con tutti i tuoi straordinari difetti e i tuoi immensi margini di miglioramento, altrimenti non lo fara' nessun altro al posto tuo. 

E quando ti sentirai a tuo agio nei tuoi panni, scoprirai che non a tutti piacerai: ma non importa. Meglio essere se stessi e non piacere a qualcuno piuttosto che cercare di essere diversi per piacere a tutti.

3. Non preoccuparti troppo di come ti vedono gli altri.

Non perdere tempo nel tentativo di farti accettare dagli altri. Assumi consapevolezza del fatto che la maggior parte delle persone arriva a conoscere soltanto una piccola parte di te, allora perche' preoccupartene? Non hai nulla da dimostrare a nessuno. 

Sei gia' straordinario cosi' come sei. Allora niente finzioni, niente apparenze. Preoccupati meno di come appari agli occhi degli altri e più di chi sei per te stesso. E vai per la tua strada, sereno e fiducioso, con il sorriso sulle labbra.

4. Perdona te stesso e gli altri.

Sono molte le cose, non solo materiali, che ti possono essere tolte: i tuoi beni, la tua gioventu', la tua salute, i tuoi diritti. Ma c'e' qualcosa che nessuno ti potra' mai sottrarre: la tua liberta' di decidere cio' in cui credere e di scegliere come reagire agli eventi della vita. 

Continuare a serbare rancore nei confronti di chi ti ha ferito o, peggio ancora, verso te stesso per un errore del passato, significa decidere di voler continuare a trattenere un peso e a farsi del male. Impara a lasciare andare, liberati del giogo del passato e rivolgiti con soliievo e fiducia verso il futuro. La vita comincia dove la paura e il risentimento smettono di esistere. 

Soltanto perché qualcuno ti ha fatto del male ieri, non significa che oggi devi odiare il mondo. E non significa neppure iniziare a vivere oggi nella costante paura di essere feriti domani. Quando perdoni te stesso e gli altri ti stai liberando dalla tua prigione interiore e stai facendo spazio affinche' l'amore entri a far parte della tua vita.

5. Focalizzati sul positivo.

Non lasciare che il dolore ti faccia abbandonare la speranza.Non lasciare che la negatività porti ombre sulla tua vita. Non lasciare che l'amarezza si porti via la tua dolcezza. Anche se gli altri possono essere in disaccordo con te, tu in fondo sai benissimo che il mondo e' un posto meraviglioso. 

Cambia i tuoi pensieri e cambiera' la tua realtà. I nostri pensieri sono i responsabili dei nostri stati d'animo, gli inventori dei nostri sogni e i creatori della nostra realtà. Scegli allora di focalizzarti sui pensieri che ti trasmettono vibrazioni positive e decidi di abbandonare tutto il resto.

6. Credi nelle tue potenzialita' e nelle tue capacita'.

Il vero scopo della tua vita è quello di evolvere e crescere come persona sfruttando appieno tutte le tue risorse e le tue potenzialita'. Mantieni aperta la tua mente, cogli le occasioni che ti si presentano lungo la strada e non precluderti alcuna opportunita' di crescita. 

Sei capace di cose straordinarie, se solo lo desideri e non ti lasci condizionare dalle limitazioni che a volte gli altri cercano di importi. Il cambiamento è davvero sempre possibile - non c'è alcuna abilità che non possa essere sviluppata attraverso la pratica costante e l'esperienza. 

Non lasciare che pensieri o condizionamenti negativi rappresentino un ostacolo lungo la strada del tuo miglioramento. Fai della determinazione e della fiducia in te stesso i tuoi migliori alleati: nessun traguardo potra' allora esserti precluso.

7. Lavora su obiettivi in cui credi.

Non rimandare e non rinunciare a un obiettivo che è importante per te. Inseguire i tuoi sogni e difendere cio' in cui credi rappresenta la leva principale in grado di far emergere tutti i tuoi punti di forza e le tue risorse. 

Focalizzarti su obiettivi che ti stanno a cuore significa concederti la possibilita' per vivere al massimo delle tue potenzialita', allinearti con i tuoi valori interiori e darti da fare per tutto cio' che intimamente ritieni essere giusto. Allora segui il tuo cuore. 

I tuoi sogni sono soltanto i tuoi, non quelli di qualcun altro. Difendili, amali, inseguili. Sono quanto di prezioso tu abbia.

8. Fai tesoro del passato e guarda avanti.

Andare oltre non significa dimenticare, ma significa aver accettato ciò che è accaduto nel passato e scegliere di continuare a vivere nel presente. Andare oltre non vuol dire che stai rinnegando le tue scelte, ma vuol dire ti stai dando un'altra possibilità di fare la scelta di essere felice, piuttosto che continuare a lamentarti. 

Attraverso tutti i problemi che hai affrontato, i dispiaceri che pesano sulle tue spalle, il dolore nel tuo cuore, ora puoi maturare la consapevolezza che il presente e' colmo di infinite opportunita' che aspettando soltanto di essere colte. 

Ama te stesso, ama la tua vita, riponi fiducia nel tuo intuito e nelle tue sensazioni, prendi dei rischi, perdi e riscopri la felicita' imparando dal passato. A volte e' necessario smettere di dubitare e di preoccuparsi per assaporare al meglio la meravigliosa la realta' in cui viviamo.

Etichette: ,


This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]