<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: 11/01/2014 - 12/01/2014

domenica 30 novembre 2014

 

Le Domande Fondamentali che Dovresti Porti Ogni Giorno

"Infine, le domande che ci poniamo determinano il tipo di persone che diventiamo."

Ognuno di noi, fondamentalmente, ha gli stessi desideri e gli stessi bisogni di chiunque altro.

Alla domanda "cosa vuoi dalla vita?", tutti noi rispondiamo che vogliamo amore, felicità, realizzazione, salute, denaro, apprezzamento e la speranza di un futuro migliore.

Una domanda di questo tipo e' evidentemente troppo generica per indurci a riflettere e a passare concretamente all'azione per raggiungere cio' che vogliamo.

Quali sono dunque le domande che possono spingerci a dare una svolta concreta alla nostra esistenza ed andare nella direzione dei nostri sogni?

Eccone alcune:

- Per cosa vale davvero la pena soffrire? 
Chiarisci a te stesso quali sono i traguardi che vuoi veramente raggiungere, quelli per i quali sei disposto a investire tempo, impegno e fatica. Fai in modo che le tue azioni procedano sempre nella direzione dei tuoi sogni.

- Sulla base delle mie abitudini e delle azioni che compio ogni giorno, dove posso aspettarmi di essere tra cinque anni? 
Questa domanda e' complementare alla precedente. Come ha detto Einstein, il vero folle e' chi pensa di poter raggiungere risultati diversi compiendo sempre le stesse azioni. Domandati sempre dove ti stanno portando le azioni che stai compiendo oggi.

Continua a leggere...

Etichette: , , ,


lunedì 24 novembre 2014

 

Come Respirare

La tua giornata sta diventando frenetica, ti senti stanco, o ansioso, o distratto, o pieno di dubbi. Forse un po' di tutto questo.

Ti senti smarrito, ti senti senza direzione.

Respira.

Sposta gentilmente la tua attenzione da tutte le preoccupazioni della giornata e rivolgila al tuo respiro, mentre entra ed esce dal tuo corpo.

Respira normalmente, ne' più lentamente ne' più profondamente del normale - l'unica differenza e' che ora stai prestando attenzione al tuo respiro.

La tua mente inizierà a vagare, e questo va bene. Semplicemente riporta la tua attenzione sul tuo respiro, prendi consapevolezza dei tuoi pensieri mentre assumono forma e poi torna nuovamente sul tuo respiro.

Continua a leggere...

Etichette: , , ,


lunedì 17 novembre 2014

 

La Vera Gioia

Vivi nella gioia, in amore, anche tra coloro che odiano.
Vivi nella gioia, in salute, anche tra coloro che sono malati.
Vivi nella gioia, in pace, anche tra coloro che sono ansiosi.
Vivi nella gioia, senza possedere nulla, simile agli esseri risplendenti.
Colui che vince semina odio, perché il vinto soffre.
Abbandona ogni pensiero di vittoria e di sconfitta e trova la gioia.

Medita su questi sutra di Gautama il Buddha. E' una delle persone più gioiose che siano mai vissute. Questi sutra ti daranno una profonda intuizione del cuore di questo risvegliato.

Vivi nella gioia, in amore, anche tra coloro che odiano.

La gioia è la parola chiave di questi versi. La gioia non è felicità, perché la felicità è sempre mescolata con l'infelicità: così come il giorno segue la notte, la felicità è seguita dall'infelicità.

Ma allora cos'è la gioia? La gioia è uno stato di trascendenza: non si è né felici né infelici, si è assolutamente in pace, quieti, in assoluto equilibrio. Così silenziosi e vivi che il proprio silenzio è un canto. 

La gioia è per sempre, la felicità è momentanea; la felicità è causata da eventi esterni, ragion per cui può essere sottratta dall'esterno: si deve dipendere dagli altri. E qualsiasi dipendenza è brutta, è un vincolo, una schiavitù. La gioia invece sorge dall'interno, non ha nulla a che fare con l'esterno. Non è prodotta dagli altri, è un fluire spontaneo della propria energia.

Questa è la gioia: la danza del fiume che scorre verso l'oceano per incontrare l'amante supremo. Quando la tua vita è una pozza stagnante stai semplicemente morendo; non vai da nessuna parte: nessun oceano, nessuna speranza. Ma quando stai fluendo, l'oceano si avvicina a ogni istante, e più il fiume si avvicina, più la sua danza aumenta, maggiore è l'estasi che esplode.

Continua a leggere...

Etichette: , , , ,


lunedì 10 novembre 2014

 

16 Modi in cui Stai Distruggendo la Tua Felicità

Abbiamo tutti, a un certo punto o in un altro, avvelenato la nostra felicità attraverso la preoccupazione, la paura, o semplicemente attraverso una scelta infelice.

Le circostanze e gli eventi della vita possono di sicuro complicarci notevolmente l'esistenza, ma se c'è un colpevole da individuare, questo non è la sfortuna, quanto piuttosto i nostri atteggiamenti, i nostri pensieri e il modo in cui ci relazioniamo al mondo.

Se oggi sei infelice, molto probabilmente puoi invertire la rotta semplicemente mutando alcuni tuoi comportamenti con cui oggi stai distruggendo la tua felicità.

1. Con la tua gelosia.

Quando siamo preda della gelosia, molti di noi hanno difficoltà ad ammetterlo, spesso proprio perché non ne abbiamo consapevolezza. Spesso siamo talmente accecati dalla gelosia che mandiamo in rovina i nostri rapporti. Fai allora uno sforzo su te stesso innanzitutto per comprendere quando la gelosia inizia ad avere il sopravvento su di te: quando ciò accade, osserva le tue sensazioni e cercarle di lasciarle scivolare via, senza giudizio e senza condanna. Una persona felice è libera da gelosie e vive le proprie relazioni in modo sano.

Continua a leggere...

Etichette: , ,


This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]