<data:blog.pageTitle/>

This Page

has moved to a new address:

http://15zen.net

Sorry for the inconvenience…

Redirection provided by Blogger to WordPress Migration Service
Vivi Zen: 7 Modi per Rimanere Forte Quando Tutto Va a Rotoli -

lunedì 30 marzo 2015

 

7 Modi per Rimanere Forte Quando Tutto Va a Rotoli -


"Quando pensi che la tua vita stia andando in frantumi, prova anche a pensare che ciò che ti sta accadendo oggi potrebbe domani esserti d'aiuto in così tanti modi che ora neppure puoi immaginare". - G. Danfrin

In diversi momenti della nostra vita siamo inevitabilmente costretti a confrontarci con il dolore e la sofferenza. A volte al punto da sentirci completamente persi.

La chiave per risollevarsi risiede nell'utilizzare ogni nostra esperienza come un'opportunità di crescita, centimetro dopo centimetro.

Quando fai tesoro di ciò che hai imparato e lo applichi alle tue scelte e alle tue azioni future, vuol dire che stai andando avanti, non indietro.

Le circostanze e gli eventi possono buttarci a terra.

Ma a volte dobbiamo morire un po' per risorgere più forti e più saggi.

E se si mantiene la mente concentrata, il cuore aperto all'amore e si continua a mettere un piede davanti all'altro, è possibile recuperare i pezzi, rimetterli insieme e tornare alla vita molto più forti e felici di quanto saremmo mai stati altrimenti.

Ecco alcuni modi per riuscirci:

1. Accetta completamente la realtà di ciò che non puoi cambiare.

Non puoi trovare la pace evitando la vita. L'esistenza ruota con variazioni inattese in ogni momento; allora invece di evitarla, accogli ogni esperienza e ogni cambiamento come un'opportunità di crescita. La vita ti darà ciò che vuoi oppure ti insegnerà qual è il passo successivo da compiere.

Trovare la pace e la felicità nella vita non significa ritrovarsi in un luogo in cui non ci sono problemi, sfide e lavoro duro. Significa essere in mezzo a tutto ciò pur rimanendo calmo nel tuo cuore. Si tratta di lasciar andar via dalla tua mente l'immagine ideale di come le cose "dovrebbero essere."

Naturalmente, questo non è facile - sarà sempre una lotta continua. Ma è infinitamente più facile che continuare a lottare per conformare la tua vita a qualche immagine stereotipata. Si tratta di un viaggio infinitamente anche più soddisfacente. Quando riesci a distaccarti da quelle immagini di presunta perfezione, è allora che scopri pace, bellezza e felicità.

2. Pensa che nel corso della vita tutto è temporaneo. 

Ogni volta che inizia a piovere, significa che presto o tardi tornerà il sole. Ogni volta che ci si fa male, si intraprende al contempo la strada per la guarigione. Dopo il buio c'è sempre la luce - ogni mattina l'alba del nuovo giorno ce lo ricorda, ma nonostante ciò spesso ce ne dimentichiamo e scegliamo di credere che la notte durerà per sempre. Non lo farà. Niente dura per sempre.

Quindi, se le cose vanno bene in questo momento, goditela. Non durerà per sempre. Se le cose vanno male, non preoccuparti troppo, perché non durerà per sempre neppure in questo caso. Solo perché la vita non è facile in questo momento, non significa che non puoi gioire. Solo perché qualcosa ti dà fastidio, non significa che non puoi sorridere. Ogni momento è un nuovo inizio e un nuovo finale. In ogni istante si presenta una seconda possibilità. Devi soltanto saperla cogliere e fare del tuo meglio.

3. Convinciti a fare un altro passo, e poi un altro ancora.

Ciò che davvero ci separa dalle persone di successo è spesso la perseveranza allo stato puro. In una cultura che cerca risultati veloci, dobbiamo imparare la bellezza della fatica, della pazienza e della perseveranza. Sii forte, presente e costante.

I sorrisi più belli sono in genere quelli di coloro che hanno lottato e pianto. Perché le difficoltà spesso portano a scoperte magnifiche. Ogni errore, sconfitta o perdita reca con sé il proprio insegnamento, la propria sottile lezione su come migliorare le prestazioni e il risultato la volta successiva.

Così, il modo più affidabile per prevedere il futuro è quello di creartelo da solo.

Ergiti a protagonista della tua vita invece di osservarla scorrere. Non lasciare che le poche cose che sono fuori dal tuo controllo interferiscano con l'infinita varietà di cose che puoi invece controllare.

La verità è che tutti noi perdiamo, a volte. Ma una verità ancor più grande è che nessuna singola sconfitta è in grado di definirci. Impara dai tuoi errori, cresci e diventa più saggio, non desistere.

Alla fine, le cose buone non arrivano a coloro che sanno aspettare ma a coloro che sono pazienti... mentre lavorano sodo, nella buona e nella cattiva sorte, per quello che davvero vogliono raggiungere nella loro vita. Si tratta di avere coraggio. Si tratta di essere spaventati a morte e di compiere il passo successivo nonostante la paura. 

La rivoluzione del cuore. La via della felicità

4. Usa la positività, piuttosto che lasciare che la negatività usi te.

Forse in questo momento non hai una ragione evidente per essere positivo, ma in fondo non hai bisogno di una ragione. Essere positivi è una strategia, non una risposta. Il momento migliore per essere positivo è proprio quando tutto intorno a te non è poi così roseo.

La felicità a lungo termine non è data dall'assenza di problemi, ma dalla capacità di affrontarli. Prendi piena consapevolezza della tua forza interiore e della tua positività. Tu sei responsabile di come reagisci di fronte ai comportamenti degli altri e agli eventi della tua vita. Puoi dare potere sulla tua vita alla negatività, oppure puoi scegliere di essere positivo, invece, focalizzandoti sulle cose che sono veramente importanti.

Impara a parlare di tutto ció di cui ti ritieni fortunato, invece che dei tuoi problemi. Non aspettare di avere un motivo per essere positivo.

5. Concentrati sul compiere semplici azioni e adottare piccoli correttivi.

Non costruire castelli nella tua mente. Non cercare di conquistare il mondo tutto in una volta. Quando si cerca una gratificazione immediata, spesso si rende la propria vita inutilmente dolorosa e frustrante. Quando si sceglie invece di trattare ogni momento come un'opportunità di fare un piccolo investimento positivo in se stessi, la ricompensa arriva in modo naturale.

Quando tutto è a pezzi, è facile trovare un mucchio di piccole cose che si possono risolvere. Quando nulla sembra andare per il verso giusto, anche lo sforzo più piccolo nella direzione corretta può fare una differenza significativa. I momenti di grande avversità sono anche momenti di grande opportunità.

Quando tutto va bene, è facile cullarsi in una routine di compiacimento. È facile dimenticare quanto si possa essere incredibilmente capaci e pieni di risorse. Scegli di perseverare, adottando piccole correzioni ogni giorno. Sono questi piccoli aggiustamenti che nel lungo termine possono portarti da dove sei a dove vorresti essere.

6. Passa in rassegna tutto ciò per cui puoi essere grato. 

Non si può avere tutto ciò che si vuole, questo è chiaro e a volte ci fa soffrire, ma c'è sempre più di un motivo valido a disposizione per apprezzare in pieno il momento presente.

Epicuro ha detto: "Non rovinare quello che hai desiderando quello che non hai; ricorda che ciò che hai ora è ciò che un tempo annoveravi tra le cose che soltanto speravi di avere". Medita su questa riflessione quando la vita ti sembra ingiusta.

Ricorda che essere positivo in una situazione negativa, non è cosa da ingenui; è un segno di leadership e di forza. Stai percorrendo la strada giusta quando preferisci sorridere e apprezzare la tua vita piuttosto che piangere e lamentarti.

Quindi, invece di pregare per i grandi miracoli impara piuttosto a rendere grazie per i doni normali, semplici, ma in fondo mai così piccoli che la vita ti regala.

Può sembrare strano sentirsi grato per quegli eventi nella tua vita che sembrano essere del tutto ordinari, ma è proprio con l'essere riconoscenti che si può trasformare l'ordinario in straordinario.

Alla fine della giornata, non è la felicità che ci rende riconoscenti, ma è la gratitudine che ci rende felici. 

7. Concediti l'attenzione supplementare che meriti e di cui hai bisogno. 

Trattenere e ignorare i propri sentimenti e le proprie emozioni non serve a nulla. Anzi, un atteggiamento di questo tipo porta a stress, malattia, confusione, incomprensioni, attacchi di rabbia e profonda depressione. Chiunque abbia vissuto una di queste situazioni sa che questi stati d'animo sono incredibilmente deleteri per il nostro benessere psicofisico.

Dobbiamo ammettere che tutti, in una certa misura, abbiamo spesso messo da parte i nostri bisogni e le nostre esigenze per piacere agli altri, per poter cercare di renderli felici.

Nulla di male in tutto questo, anzi.

Ma a volte è altrettanto importante comprendere quando è giunto il momento di dedicare del tempo a noi stessi, prenderci cura del nostro benessere e coccolarci un po'.

Di tanto in tanto, allora, scegli di prenderti un po' di spazio nella tua vita. Scegli di darti il permesso di soddisfare le tue esigenze. Scegliere di ascoltare i tuoi sentimenti e le tue emozioni. Scegli di rendere il tuo benessere una priorità assoluta.

Etichette: , ,






<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]